La sfida per il nono anno consecutivo, che corrisponde al secondo posto nella storia.

L’estetica lenta del Yu-Gi-Oh! (35) ha finalmente completato il contratto FA con Doosan Bears. Come previsto, “Beersman” continua.

Il Yu-Gi-Oh! si è incontrato il 16 giugno a Icheon BearSpark e ha concluso un contratto per un totale di 1 miliardo di won, tra cui 300 milioni di won all’anno e 700 milioni di won per gli incentivi.

Yu-Gi-Oh! è la scelta di sinistra che rappresenta Doosan e “la stella del franchising”. Nel 2009, Doosan è entrato in pista con 97 vittorie, 62 sconfitte, 4 Hold’em e un punteggio medio di 4.44 in 266 partite di Tongsan.

Anche il lago Lavarini ha bisogno di “cancellare le tracce” degli stupratori. Va riempito il bollitore con un posto vacante, posto setter.

La Korean Football Association, 해외축구중계 attraverso il suo ingresso il 15 giugno, ha dichiarato: “I violenti nelle scuole saranno esclusi dalla selezione di atleti a tempo indeterminato per tutte le future competizioni internazionali, tra cui 2021 pallavolo e giochi olimpici”. Questo revival e Ida-Young (oltre 25 anni di vita) che ha suscitato scalpore e denigrazioni nei loro colleghi durante il periodo scolastico, sono stati privati per un tempo indefinito dei loro diritti di rappresentanza nazionale.

La nazionale femminile di pallavolo sfida l’acquisizione di medaglie a 45 anni dall’acquisizione della medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Montreal del 1976. Lo scorso gennaio, nelle qualifiche per il continente asiatico, abbiamo battuto la Thailandia e vinto un biglietto per le finali olimpiche. Il regista Stefano Lavarini, che nel gennaio 2019 assume la carica di comandante della squadra di rappresentanza, ha portato alla ribalta il trend mondiale della “Pallavolo Totale”. Valutazione che la competitività della pallavolo femminile coreana è migliorata. Kim Yeonggyeon, la “Ball Gye” (Hung Kuk Life) ha anche scelto di tornare sul palco nazionale per vendere i preparativi per le Olimpiadi.

In questa situazione si è creata una cattiva sorte. Questa rigenerazione e questa rigenerazione sono la teiera che ha portato alla pratica principale. Questa riorganizzazione ha portato all’attacco della squadra di rappresentanza con Sir Kim Yeon. Questo multi-Yong è cresciuto negli anni ed è diventato un set di bollitore. Il vantaggio di utilizzare un set di battiti rapidi corrispondeva a quello di un palloncino perseguito dal regista Ravanieri.

Ma ora non ci sono più due giocatori. Non è il momento di discutere il calo di potenza. Anche l’associazione ha espresso la sua rinnovata volontà: “In futuro, attraverso una verifica approfondita, selezionerò solo atleti che rispettano e rispettino lo spirito olimpico e che possano entrare a far parte della squadra nazionale in uno spirito fair play”.


Dal 2013 si è imposto come asse principale, raggiungendo per l’ottavo anno consecutivo dieci vittorie entro il 2020. È il quarto nella storia dopo l’acciaio Lee (per 10 anni consecutivi), Jungminjeol e Jang Wonjoon (per oltre 8 anni consecutivi). È la prima volta nella storia del franchising Doosan. Jang Won June include i documenti dell’epoca di Lotte. Ora sfida per il nono anno consecutivo, che corrisponde al secondo posto nella storia.

Anche se questo gioco è stato fatto, ci è voluto molto tempo per ottenere il contratto FA. La lentezza nel 2020 è stata fatale. 27 partite, 10 vittorie, 11 sconfitte, un punteggio medio di 5.02. L’iniziazione alimentare è di 136⅓. Da quando è stato selezionato, è stato il meno iniziale.

Anche se è lo stile di vincere con il titolo e non con il vincolo originale, la valutazione è stata fatta in modo che la sfera era meno resistente di prima, e che la sfera era caduta. L’invecchiamento sta arrivando. A metà degli anni ’30 è stata anche una parte inevitabile.

Ho fatto domanda per la FA, ma praticamente non avevo altra scelta che Doosan. L’agente del Yu-Gi-Oh! ha anche confidato che “è vero che è un giocatore di colore Doosan così forte che negoziare con gli altri club non è facile”.

I negoziati con Doosan continuarono e non trovarono contatti. La metà di febbraio è passata, anche se si è preso l’obiettivo di raggiungere un accordo entro gennaio. Il direttore di tipo Kim ha anche detto: “Spero che tu abbia firmato un contratto in fretta. È un giocatore necessario”.

E finalmente, il 16, ecco la fine. Ci siamo incontrati a Ichon e infine timbrati. Lo scorso anno, il 28 novembre, il mercato FA si è concluso in soli 80 giorni.

댓글 달기

이메일 주소는 공개되지 않습니다. 필수 항목은 *(으)로 표시합니다